Monumenti

Il monumento ai Caduti militari e civili di tutte le guerre nella Villa Comunale in piazza Umberto 1° è stato inaugurato il 10 gennaio 2000 dal Sindaco Antonio Gargano in presenza del presidente del Senato Nicola Mancino, del Presidente della regione Lazio Piero Badaloni, e dell’arcivescovo. Sostituisce il vecchio Monumento ai caduti inaugurato dal Sindaco Giuseppe Barbera in presenza del Ministro degli interni Giulio Andreotti nel giugno del 1963.

La targa sul campanile ricorda i Caduti della prima Guerra Mondiale, inaugurata nel 1922, ad opera di uno scultore casertano.

Il monumento per la Pace, in località Marinaranne di Grisano è stato eretto il 1994 in occasione del cinquantenario del passaggio della guerra a Coreno. Dieci anni più tardi nel 2004 son state aggiunte le targhe a ricordo delle stragi civili alla macchia, al Termine e a Vallauria.

Il Monumento ai Cavatori a Punta di Serra eretto nel 2004 , anche per ricordare la via Serra, predisposto dalla cooperativa cavatori Coreno in collaborazione con il Comune e la Pro Loco.

 

Commenti chiusi