Corenesi nella Grande Guerra

Il 23 maggio 1915, ad undici mesi dallo scoppio della prima guerra mondiale, l’Italia dichiara guerra alla Austria – Ungheria e si schiera con le potenze alleate. All’inizio del ‘900 l’Italia era un Paese giovane ed emergente, ma la metà dei suoi abitanti era contadini ed analfabeti. Le mire espansionistiche e le terre irredenti diedero il via all’impiego di quasi 4 milioni di connazionali: 650.000 furono i morti e 450.000 i mutilati in 1260 giorni di trincee in terre sconosciute. Il nostro piccolo paese tra decine e decine di chiamati alle armi, contò 43 morti (da libro Albo d’oro) , 47 morti (dal monumento in paese).

‘Corenesi nella Grande Guerra’ è il titolo del progetto dell’associazione Pro Loco di Coreno Ausonio (FR), che parte con questo numero 112 de “La Serra”, e che intende riaprire nella mente dei nostri compaesani le pagine tristi di inizio XX secolo. Con racconti tramandati, foto sgualcite, diari e lettere in soffitta ricorderemo così con chi vorrà collaborare, la storia e le storie dei nonni giovani contadini che vi hanno partecipato, e chi nonno non è potuto diventare. Qui di seguito l’elenco di tutti i figli di Coreno caduti in quegli anni con i luoghi di morte. nella pagina accanto i primi ricordi giunti in redazione.

Un riconoscimento ai superstiti fu istituito con la legge n.263 del 18 marzo 1968 (a 50 anni dall’armistizio), firmata dal Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat, con la creazione dell’Ordine dei Cavalieri di Vittorio Veneto per “esprimere la gratitudine della Nazione”. La medaglia, un diploma e un piccolo vitalizio (a chi era in necessità) fu conferito a quanti, avendo combattuto per almeno sei mesi durante la prima guerra mondiale o precedenti conflitti, avessero conseguito la croce al merito di guerra. 
A Coreno ne furono insigniti 41. Per chi combatté per meno di 6
mesi fu conferita una medaglia d’oro: a Coreno ne furono insigniti 6. Queste sono le basi da cui è partito il nostro progetto sulla Serra n.112 nell’ottobre 2014 che ancora oggi
continua prevedendo la raccolta di informazioni, foto, documenti, e medaglie.. rovistando nei ricordi dei nostri compaesani.

Vedi la prima pagina della rubrica del primo numero del 2015 (n.112) che contiene gli elenchi dei caduti, dei cavalieri di Vittorio Veneto, e delle onoreficenze; in più i primi racconti dei combattenti giunti in redazione. (Scarica qui: http://www.laserra.it/sitonuovo/wp-content/uploads/2017/11/corenesi-nella-grande-guerra.pdf)

Informazioni: prolococoreno@laserra.it

Commenti chiusi